Archivi categoria: Le massime di …

SULL’AMORE:


L’amore è dolore.
Perché ti trasforma, perché muta, si inabissa,                                    perché si nasconde, soffrendo.
Ma soffrire per amore non è un soffrire inutile.                                                Chi soffre per amore soffre nei livelli                                                                    più alti della sua consapevolezza.
Solo l’amore vero ti rende consapevole ma anche vulnerabile, fragile, indifeso, senza armatura.
Lasciare andare la tua armatura,                                                                        può essere pericoloso.                                                                                                   Ma cosa c’è di più bello di andare invece incontro all’amore                    disarmato, senza spada,                                                                                        senza avere paura di essere ferito dall’altro?
E quando la tua presenza verrà rafforzata                                                dalla presenza dell’altro,                                                                                            quando verrai aiutato a uscire dal tuo mondo chiuso e narcisista, allora avrai trovato amore.                                                                                          E saprai che quello è amore.
La verità è che tu sei fatto di amore.
L’amore ti penetra, ti pulsa dentro, ti macera ma ti insegna anche l’armonia dell’essere                                                                                                      che mette radici nella tua anima.                                                                                Radici profonde come cicatrici che porterai                                                per sempre sulla tua pelle.
Ho detto che l’amore è dolore. Vero.                                                                        Ma non avere paura,                                                                                                           non evitarlo.                                                                                                                            Se lo eviti,                                                                                                                perderai la più grande opportunità di crescere.                                                Entra nell’amore con tutto te stesso                                                                        ed entraci con tutta la tua sofferenza                                                                    perché solo grazie alla sofferenza troverai la pace.
Solo attraverso la notte più oscura troverai il mattino.


MD

VISIONE ETERNA

J.Sig Paulson

 

Non mi conoscono,

pensano che io sia

solo carne e sangue,

un abitante temporaneo

su questo fragile pianeta Terra 

che mi ha dato la nascita.

Perché io sono spirito,

eterno, indistruttibile,

non limitato allo spazio e al tempo 

e quando il mio soggiorno qui termina 

i miei ruoli sono adempiuti,

i miei compiti sono fatti,  

metterò da parte questa tuta spaziale                                                                                                      chiamata corpo

e passerò ad altre dimore, ruoli, incarichi

nella casa del Padre della vita eterna.

Allora asciugate le vostre lacrime

non piangete troppo per me, né per voi stessi

datemi la libertà nel nome dell’amore

che tutti ci unisce e rende eterni.

Le nostre menti si incroceranno di nuovo

i nostri spiriti grideranno con gioia e sorriso

quando ricorderemo

le vite che abbiamo vissuto

i mondi che abbiamo visto

le vie che abbiamo calpestato

per trovare noi stessi

finalmente

  in Dio.

 

IL NOSTRO COMPITO E’ EVOLVERE

“Solo una rivoluzione collettiva della coscienza umana sarà in grado di salvare il mondo dalla sua attuale tendenza all’annientamento.”

Vaclav Havel, scrittore, presidente Cecoslovacco

“L’amore è l’unico mezzo per migliorare il mondo e forse lo sviluppo di tecniche per raggiungere stati alterati di coscienza è il sistema più efficace per potenziarlo.”

Raymond A.Moody, psichiatra

“Pazienza e tempestività… Tutto viene quando deve venire. Una vita non può essere condotta a gran velocità, non può essere attuata secondo un programma come tanti vorrebbero. Dobbiamo accettare quello che ci giunge in un dato tempo e non chiedere più. Ma la vita è senza fine, noi non moriamo mai; non siamo mai realmente nati. Noi passiamo solo attraverso diverse fasi. Non vi è fine. Gli umani hanno molte dimensioni. Ma il tempo non è come ci appare, consiste piuttosto in lezioni che vengono imparate”

Maestro Poeta

“La pace è amore e l’amore è saggezza.”

Messaggio dalla Luce

LA PREGHIERA PER IL NUOVO ANNO

 

L’universo,

alla fine di questo anno voglio ringraziarti

per tutto quello che ho ricevuto da te,

grazie per la vita e l’amore,

per i fiori, l’aria e il sole,

per l’allegria e il dolore,

per quello che è stato possibile

e per quello che non ha potuto esserlo.

 

Ti regalo quanto ho fatto quest’anno:

il lavoro che ho potuto compiere,

le cose che sono passate per le mie mani

e quello che con queste ho potuto costruire.

 

Ti offro le persone che ho sempre amato,

le nuove amicizie, quelli a me più vicini,

quelli che sono più lontani,

quelli che se ne sono andati,

quelli che mi hanno chiesto una mano

e quelli che ho potuto aiutare,

quelli con cui ho condiviso la vita,

il lavoro, il dolore e l’allegria.

 

Oggi, voglio anche chiedere perdono

per il tempo sprecato, per i soldi spesi male,

per le parole inutili e per l’amore disprezzato,

perdono per le opere vuote,

per il lavoro mal fatto,

per il vivere senza entusiasmo

e per la preghiera sempre rimandata,

per tutte le mie dimenticanze e i miei silenzi,

semplicemente… ti chiedo perdono.

 

Signore del tempo e dell’eternità,

tuo è l’oggi e il domani, il passato e il futuro, e,

all’inizio di un nuovo anno,

io fermo la mia vita davanti al calendario

ancora da inaugurare

e ti offro quei giorni che solo tu sai se arriverò a vivere.

 

Oggi ti chiedo per me e per i miei la pace e l’allegria,

la forza e la prudenza, la carità e la saggezza.

 

Voglio vivere ogni giorno con ottimismo e bontà,

chiudi le mie orecchie a ogni falsità,

le mie labbra alle parole bugiarde ed egoiste

o in grado di ferire,

apri invece il mio essere a tutto quello che è buono,

così che il mio spirito si riempia solo di benedizioni

e le sparga a ogni mio passo.

 

Riempimi di bontà e allegria

perché quelli che convivono con me

trovino nella mia vita un po’ di te.

 

Signore, dammi un anno felice

e insegnami a diffondere felicità.

 

 

E così sia! E così sia! E così sia!

 

ASSIOMI

La mia esperienza afferma, per ora, alcuni presupposti. Questi presupposti sono considerati assiomi. Si ipotizza la loro esattezza senza cercare ulteriori verifiche. Pertanto, gli assiomi sono delle presupposizioni teoriche fondamentali della RegressioneAbreactivaProfonda, della Naturopatia e dell’Ipnosi benemegliana che sono:

  • L’uomo è costituito dallo spirito immateriale(anima), dalla psiche(serve per elaborare le informazioni) e dal corpo materiale.
  • Lo scopo fondamentale dell’uomo è di sopravvivere, vale a dire che egli pensa e agisce automaticamente per vivere in maniera ottimale qualsiasi situazione gli si presenti. Ciò, però, non accade sempre a livello cosciente.
  • La memoria contiene le registrazioni di tutto ciò che l’uomo ha vissuto.
  • L’evocazione delle registrazioni dalla memoria lavora sul principio associativo.
  • L’uomo non si ammala se è felice.
  • Felice è colui che persegue i propri sogni in libertà ed in pace con la propria coscienza.
  • Lo stato alterato di coscienza, permette una comunicazione profonda con l’inconscio.
  • La verità è soggettiva, la realtà è oggettiva.
  • L’istinto guarisce.

 

L’INNO ALLA GRATITUDINE

frasi_per_dire_grazie_a

Ringrazio il Creatore, che diede all’universo l’ordine!

Ringrazio per avere il sole, fonte di calore e di energia; la luna, fonte di riposo; le stelle, fonte di direzione!

Ringrazio la luce, l’aria, l’acqua, le piante verdi e gli animali, senza i quali io non sarei qui!

Ringrazio tutti gli uomini che sono vissuti, che stanno vivendo e che vivranno in futuro: senza di essi io non sarei sul mio cammino!

Ringrazio i miei avi e i miei genitori che hanno originato la mia vita in questo mondo e che mi hanno nutrito!

Ringrazio i miei figli, che hanno dato più significato alla mia vita!

Ringrazio mio marito,  i compagni e gli amici che hanno corretto i miei errori, incoraggiato le mie debolezze, tradito la mia fiducia, lavorato contro di me, infranto le loro promesse perché essi  mi hanno resa più saggia e più forte!

Ringrazio i miei maestri, antichi e presenti, orientali ed occidentali, i cui insegnamenti ed esempi di vita mi hanno guidato nella ricerca del senso della vita, del mio cammino nella vita, e della gioia di vivere!

Ringrazio le difficoltà e le malattie che ho avuto, attraverso le quali ho appreso la grandiosità della vita!

 

Ringrazio tutto e tutti, incluso me stessa!

La vita è meravigliosa!